Il minder è un coach?

Il coach interviene nel merito della crescita personale ed entra nel merito di scelte di natura personale, fa fare esercizi, interviene nella motivazione, nel crederci forte forte nella gestione del tempo eccetera.


Il minder non interviene in questo ambito, ma lo fa solo da un punto di vista del rafforzamento dell’accrescimento dell’autorità professionale, suggerendo delle strategie, ma le scelte coraggiose e forte che compie il professionista sono solamente sue.


Non c’è un coach che guida, “imponendo” dei comportamenti da seguire, ma un minder che affianca.


Tutti i coach intervengono sulla costruzione di “una bella persona” il minder interviene sulla costruzione, consolidamento e diffusione dell’autorità del professionista, con classe stile ed eleganza.


Quando si parla di costruzione, rafforzamento di autorità non devi andare da un coach perchè non è nella condizione di aiutarti, ha studiato una vita per tirare fuori il meglio da una persona, ma non sa costruire scientemente autorità. Non ha studiato per questo.

Post recenti

Mostra tutti

Continuiamo il percorso alla scoperta dei samurai che aiutano imprenditori e professionisti a sviluppare una personalità attraente, che aiutano a diventare una persona con cui gli altri hanno piacere